Informazioni viaggio USA

Per un preventivo telefona al +39.0575.21696

IN ALBERGO
È necessario presentare il passaporto e la carta di credito (quella elettronica VISA ELECTRON non è accettata) per effettuare il check-in in ogni albergo in cui siete prenotati. La carta di credito funge da garanzia (eventuali extra, prima colazione, minibar, pay TV ecc.) e vi verrà subito restituita. Al momento del check-out, se non avete effettuato spese extra, constatate che l’addetto dell’albergo stracci la ricevuta per evitare di trovare strane somme addebitate per errore. Senza carta di credito non potete viaggiare negli Stati Uniti. Le camere sono, di solito, dotate di due letti ad una piazza e mezza o di un letto matrimoniale (Queen o King size bed). Talvolta le camere matrimoniali hanno un letto alla francese (queen, un po’ più piccolo dei nostri). Può capitare che venga assegnata una camera con 2 letti quando si desidera 1 letto solo o viceversa. Al momento del check-in in albergo si può richiedere la sistemazione preferita che verrà assegnata, se disponibile. Non esistono camere con tre letti. Solo in alcuni casi può essere aggiunto un letto con le rotelle (rollaway bed) ove vi è il letto matrimoniale, con supplemento.
Se una camera viene occupata da 3 o 4 persone sarà necessario spirito di adattamento, soprattutto se la camera assegnata non è molto ampia. Negli Stati Uniti i bambini vengono ospitati gratuitamente, nella maggior parte degli alberghi, in camera doppia con 2 adulti paganti, condividendo i letti esistenti (Family Plan). Sono accettati fino a 2 bambini per camera con un’età massima compresa fra gli 11 e i 18 anni non compiuti, secondo il Family Plan stabilito da ogni albergo. È importante sapere che la sistemazione avviene in camere sia con 2 letti che con 1 letto solo (king size bed) senza aggiunta di brandine. La prima colazione spesso non è compresa nelle quote e deve essere pagata in hotel, se consumata. Qualora l’hotel includesse la prima colazione continentale nelle quote verrà segnalato nella tabella prezzi. Nella maggior parte degli alberghi di un certo livello c’è l’accesso ad Internet: a volte è gratuito, spesso è a pagamento. I film a richiesta sono sempre a pagamento (pay per view). Sia negli USA che nelle Isole molti alberghi sono completamente nosmoking, anche laddove non viene indicato nelle descrizioni. Alcuni hanno qualche camera dove si può fumare: solo al momento del checkin potete chiedere se ne hanno una disponibile. Molti alberghi non accettano clienti minori di 21 anni, se non accompagnati da un adulto che abbia già compiuto i 21 anni. A Las Vegas e in tutto il Nevada se non è presente un adulto maggiore di 21 anni non vengono accettati clienti di età inferiore.
Il giorno dell’arrivo la camera viene assegnata a partire dalle ore 14.00/15.00 e deve essere lasciata libera, il giorno della partenza, al mattino entro le ore 11.00/12.00. Se il giorno della partenza il vostro volo decolla in serata, potete richiedere direttamente alla reception se vi lasciano la camera tutto il giorno (day use), dietro pagamento di un supplemento. Il day use può essere accordato, solo se l’albergo non è al completo.

TARIFFE HOTELS E CLASSIFICAZIONE HOTELS
Le tariffe degli hotels variano continuamente secondo il periodo dell’anno e il riempimento realizzato. Abbiamo, quindi, pubblicato dei prezzi minimi e massimi puramente indicativi. Le quote dovranno essere verificate in fase di preventivo e/o conferma del viaggio. Non esiste negli Stati Uniti una classificazione ufficiale, pertanto accade che, qualora venga indicata dall’hotel stesso, spesso non corrisponde agli standard europei. Nelle descrizioni abbiamo cercato di assegnare una classificazione sulla base di quanto indicatoci dalla struttura stessa e dei servizi offerti. Spesso accade che alberghi della stessa categoria siano qualitativamente molto differenti tra di loro. Nelle grandi città la differenza tra un hotel di 3 stelle ed uno di 4 stelle è spesso abissale. Gli hotels di 3 stelle sono adatti ad una clientela informale, senza pretese. Sconsigliamo sistemazioni in hotel di 2 stelle, per i quali occorre grande spirito di adattamento.

NOLEGGIO AUTO
È indispensabile essere muniti di carta di credito senza la quale non vi verrà consegnata l’auto. Le quote “All Inclusive” comprendono le tasse locali e le assicurazioni addizionali tra cui la LIS” che porta la copertura per danni contro terzi da $ 15.000 a $ 1.000.000 e la “PAI” che copre i danni al conducente e ai passeggeri. Fate attenzione che, al momento del ritiro dell’auto, potreste sottoscrivere anche altre assicurazioni, senza accorgervene e ritrovare l’addebito sulla carta di credito Non comprendono nè il carburante né i supplementi one-way. Le quote “All Inclusive +Never Lost comprendono anche il navigatore satellitare, in dotazione sulle auto che vengono ritirate e consegnate negli aeroporti e solo per alcune categorie.

PASSAPORTO E AUTORIZZAZIONE AL VIAGGIO ELETTRONICA OBBLIGATORIA
Tutti i passeggeri italiani (inclusi i minori) devono essere muniti di uno di questi passaporti:
- a lettura ottica se emesso o rinnovato prima del 26/10/2005
- a lettura ottica con foto digitale se emesso o rinnovato tra il 26/10/2005 e il 25/10/2006.
- elettronico se emesso o rinnovato a partire dal 26/10/2006.

Se il vostro passaporto non risponde a queste condizioni occorre richiedere il visto. Per maggiori informazioni potete consultare i siti www.poliziadistato.it (alla voce passaporto) oppure http://italy.usembassy.gov. In alcuni paesi è richiesto che il passaporto abbia validità di almeno 6 mesi oltre la data del viaggio.

A partire da gennaio 2009 è stato introdotto un nuovo sistema elettronico di registrazione (ESTA) on-line obbligatorio, (per coloro che non hanno il visto) da effettuare almeno 72 ore prima di partire dall’Italia, per permettere alle autorità americane di effettuare il controllo sui dati anagrafici delle persone che intendono recarsi negli Stati Uniti. Il sito per la registrazione è: https://esta.cbp.dhs.gov. L’autorizzazione al viaggio da parte dell’ESTA:
- avrà durata di due anni, a meno che il passaporto del viaggiatore non scada nel frattempo; sarà valido per ingressi multipli negli Stati Uniti; ma non sarà una garanzia circa l’ammissibilità negli Stati Uniti.
L’approvazione da parte dell’ ESTA autorizza il passeggero, che viaggia ai sensi del programma “viaggio senza visto”, soltanto ad imbarcarsi su un volo diretto verso gli Stati Uniti. Sarà poi il funzionario del DHS Customs and Border Protection (CBP), alla frontiera, a pronunciarsi circa la possibilità d’ingresso negli Stati Uniti.
Dall’08 Settembre 2010 la registrazione ESTA è a pagamento di USD 14 tramite carta di credito.

I passeggeri stranieri sono tenuti a verificare (prima di prenotare), presso le Ambasciate, i Consolati o la Questura, se il loro passaporto è valido per gli Stati Uniti (e per le altre destinazioni presenti in catalogo, se fanno parte del loro viaggio) e se necessitano di visto. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più passeggeri potrà essere imputata al venditore o all’organizzatore.

VOLI
Le condizioni di trasporto delle compagnie aeree, la normativa applicabile e tutte le avvertenze importanti per viaggiare in piena tranquillità sono disponibili in internet sui link delle compagnie. Mondanità viaggi declina ogni responsabilità per la mancata visione di tali norme.

Check-in
Per ridurre i tempi di attesa in aeroporto, molte compagnie aeree hanno attivato la procedura di check-in online in internet e in alcuni aeroporti sono presenti dei dispositivi automatici per il check-in (self o quick check-in) in sostituzione dei banchi di accettazione. Il check-in online si può effettuare circa 24-30 ore prima della partenza del volo. Una volta effettuato il check-in online si può scegliere il posto desiderato e stampare la carta d’imbarco. È possibile effettuare sia il check-in online che il self o quick check-in anche se provvisti di bagaglio, che dovrà poi essere consegnato in aeroporto agli appositi banchi.

Biglietti, prenotazioni e dati personali
Le attuali restrizioni applicate dalle compagnie aeree richiedono l’emissione dei biglietti nel giro di pochi giorni dalla prenotazione. A volte addirittura nell’arco delle 24 ore. Una volta emesso il biglietto, eventuali modifiche o cancellazioni sono suscettibili a penali che possono raggiungere anche il 100%.
Nuove regole delle compagnie aeree prevedono che sulle prenotazioni ci siano tutti i nomi di battesimo riportati sul passaporto. Non sono accettate successive modifiche, neanche di una lettera sbagliata.
Dal 01 Novembre 2010 è obbligatorio inserire nella prenotazione anche la data di nascita, numero passaporto, data di emissione e scadenza.

Bagaglio
- VOLI INTERCONTINENTALI: la maggior parte delle compagnie aeree imbarca gratuitamente un solo bagaglio. Un secondo bagaglio potrà essere imbarcato dietro pagamento di un supplemento, al momento del check-in.
- VOLI INTERNI NEGLI USA o DAGLI USA PER CARAIBI, MESSICO e HAWAII: anche il primo bagaglio in stiva (massimo 23 Kg) è a pagamento di USD 25 da corrispondere al momento del check-in. Durante i voli interni è vietato chiudere i bagagli con lucchetti o combinazioni: in caso contrario le autorità competenti TSA (Transportation Security Administration) potranno forzare la serratura, per controllare il contenuto, e non sono tenuti a rimborsare i danni. Per evitare ciò si consiglia di acquistare presso i negozi di valigeria il lucchetto TSA che può essere aperto da personale TSA dotato di passepartout.
La dogana deve essere fatta nel primo aeroporto che si raggiunge negli USA anche se si prosegue il viaggio con una coincidenza e bisogna ritirare il bagaglio per poi riconsegnarlo alla compagnia aerea con cui si prosegue.

ASSISTENZA
Nei documenti di viaggio (vouchers) troverete i riferimenti dei fornitori, tramite i quali abbiamo prenotato i vostri servizi (albergo, trasferimenti e escursioni). Per problemi con i voli devono essere contattate le compagnie aeree. Per eventuale assistenza sanitaria dovrete invece contattare l’assicurazione, secondo le modalità riportate nelle istruzioni allegate ai documenti.

MANCE
I dipendenti degli alberghi, dei ristoranti, le guide e gli autisti nonché i tassisti hanno uno stipendio minimo per cui attraverso le mance riescono a raggiungere un livello accettabile. Questo è il motivo per cui si è tenuti a lasciare sempre la mancia nella misura di almeno il 15% del conto. Ai facchini viene solitamente corrisposto 1 o 2 dollari per ogni bagaglio, alle cameriere 2 o 3 dollari per ogni giorno di permanenza nella camera, agli autisti (durante escursioni e tour) almeno 3 o 4 dollari al giorno e alle guide almeno 4 dollari al giorno.

CURE MEDICHE ED OSPEDALIERE
Non esiste un sistema di assistenza medica statale gratuita. Occorre pertanto stipulare, un’assicurazione medica per evitare di dover pagare cifre molto elevate, in caso di ricoveri e/o infortuni.

CORRENTE ELETTRICA
Il voltaggio è 110 volts (non 220) quindi è necessario munirsi di adattatore a lamelle piatte.

FUSO ORARIO
La differenza con l’Italia varia a seconda della zona: New York e la costa Est -6 ore; Chicago e la zona centrale -7 ore; Denver e la zona centroovest -8 ore; Los Angeles e tutta la costa Ovest - 9 ore. I Caraibi seguono tendenzialmente il fuso orario della costa Est.

VIAGGIARE INFORMATI
Esiste un servizio, sorto da una collaborazione con l’ACI e il Ministero degli Affari Esteri, che fornisce informazioni aggiornate per quanto riguarda: clima, visti e valuta, sanità e vaccinazioni, sicurezza e viabilità, eventi atmosferici, notizie geografiche ecc. Il sito è: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it

FORMALITÀ VALUTARIE
Consigliamo di viaggiare con pochi soldi in contanti. Occorre essere muniti di carta di credito (non elettronica) con la quale potete pagare anche piccole somme nei negozi e bar/ristoranti. Senza la carta di credito non potete noleggiare un auto e rischiate di non essere accettati in albergo. È opportuno dichiarare alla dogana somme superiori a 2.500 Euro al fine di evitare contestazioni alla partenza.

TELEFONO
Per chiamare in Italia dagli Stati Uniti comporre lo 011 39 seguito dal prefisso della città che si intende raggiungere più il numero dell'abbonato. Si trovano telefoni pubblici ovunque e si può chiamare con carta di credito o schede telefoniche locali, acquistabili nelle rivendite di giornali e tabacchi. Per telefonare negli Stati Uniti comporre 001 più il prefisso della città (per es. New York è 212) e il numero dell’abbonato. I telefoni cellulari funzionano solo se l’apparecchio è Tri-band.

Viaggi consigliati

Per offrirti un servizio migliore Mondanita.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.