LE 10 PISCINE NATURALI PIÙ BELLE DEL MONDO

Per un preventivo telefona al +39.0575.21696

Le 10 Piscine Naturali più Belle del Mondo

Voglia di un tuffo in piscina? Che ne dite di una piscina naturale, circondata da vegetazione incontaminata e magari pure con l'acqua calda? Ecco le 10 piscine naturali più belle del mondo: Marina Serra e la Grotta delle Poesie, ben due si trovano in Italia!

Piscina naturale in Cile

Amate nuotare e i tuffi sono la vostra passione?
Sognate di farli in luoghi meravigliosi che vi regalerebbero emozioni uniche?
La natura mette a vostra disposizione delle meravigliose piscine naturali, dalle più lontane, come i Cenotes messicani dello Yucatan o le Marieta Island a quelle più vicino a casa nostra, come la laguna greca di Thassos o la splendida Grotta della Poesia sulla costa Salentina.

Ammirandole in foto lasciano senza fiato: acque turchesi, blu o verde smeraldo, con vista dalla cima di cascate mozzafiato oppure a ridosso del mare, scavate nella roccia, queste meravigliose piscine naturali, fra le più belle ed originali al mondo fanno venir voglia di partire all'istante. Da dove iniziamo?

1 - Marina Serra (Tricase, Puglia)

Marina Serra

Pronti, via! Subito un'Italiana tra le piscine naturali più belle al mondo. Ecco Marina Serra, rione del comune salentino di Tricase.
In questa particolare località balneare due lembi della costa si toccano creando una sorta di piscina naturale in cui tuffarsi. Se cercate un posto magnifico per la vostra estate, questo è quanto di meglio possiate desiderare.

2 - Marieta Islands (Puerto Vallarta, Messico)

Marieta Islands (Puerto Vallarta, Messico)

Un luogo segreto, quasi una leggenda... la playa escondida di Puerto Vallarta, nel cui mare cristallino si muovono circa 103 specie diverse di pesci. La Playa de Amor, che si trova nell'arcipelago delle Islands Marietas, è una spiaggia segreta che si può raggiungere solo in barca, attraversando un tunnel di circa 6 metri. Oggi è un parco nazionale e il governo messicano permette la visita alle isole solo a pochi tour guidati.

3 - Cenote Ik-Kil (Yucatan, Messico)

Cenote Ik-Kil (Yucatan, Messico)

Cenote è il nome usato in America Centrale e Messico per indicare un tipo di grotta con acqua dolce. Fra le migliaia di Cenotes in Messico, il Cenote Ik-Kil (Azul Sagrado o Sacro Cenote Blu), dalle profonde acque blu è quella di maggior richiamo turistico. Si trova appena fuori della città messicana di Pisté, questo imponente "buco" naturale, perfettamente rotondo, che ha un diametro di 60 metri e una profondità di 40, circondato da una giungla di alberi e piante esotiche.

4 - To Sua, Il Grande Buco Blu di Samoa (Upolu Island, Samoa)

To Sua (Upolu Island, Samoa)

Nel villaggio di Lotofaga, a Samoa, un'autentico spettacolo della natura si trova 30 metri in basso, fra le rocce: è il To Sua, che in lingua locale significa "Grande Buco", e visto dall'alto si può capire il perché: un grande buco blu di acqua cristallina fra una rigogliosa vegetazione sovrastante.

5 - Blue Lagoon (Reykjavík, Islanda)

Blue Lagoon (Reykjavík, Islanda)

A Grindavik, in Islanda, a soli 40 minuti da Reykjavík e a 20 dall'aeroporto di Keflavík, c'è un posto assolutamente fantastico: il Blue Lagoon. E' uno spettacolare lago geotermale, con acqua di colore turchese a temperatura variabile da 37° a 39°.

Nell'acqua naturalmente calda è presente una particolare alga, la Cyanobacteria, ottima per le sue proprietà cosmetiche e curative.

6 - Enchanted River (Hinatuan, Filippine)

Enchanted River (Hinatuan, Filippine)

Il fiume Hinatuan, meglio noto come Enchanted River (Fiume Incantato) si trova ull'isola di Mindanao, nelle Filippine, e sfocia nell'Oceano Pacifico. Basta guardare l'acqua cristallina che viene la voglia di tuffarsi. E' un fiume di acqua salata, molto profondo e dalle acque di colore blu. E' considerato una delle più belle attrazioni turistiche delle Filippine.

7 - Pamukkale (Turchia)

Pamukkale (Turchia)

Nella provincia di Denizli (Turchia sud-occidentale) si trova il centro termale di Pamukkale, che può vantare, oltre alle sue vasche, anche piscine naturali situate fra i dirupi montuosi.

Le bianche terrazze di Pamukkale, lunghe circa 2,700 metri, sono visibili anche da lontano. Pamukkale, che in turco significa "castello di cotone", classificato dall'Unesco Patrimonio Naturale, è uno dei siti naturali più famosi al mondo.

8 - Bait-Al-Afreet (Oman)

Bait-Al-Afreet (Oman)

Il nome in lingua locale significa "casa del diavolo", perché bisogna scendere lungo una scalinata verso il basso. In realtà il posto è meraviglioso, paradisiaco, ed è una meta che dovete assolutamente visitare se vi trovate in tour nell'Oman. Soprattutto per provare l'esperienza di nuotare all'interno di un cratere, con acqua di mare che anche in inverno è di circa 25°.

9 - Laguna di Giola (Thassos, Grecia)

Laguna di Giola (Thassos, Grecia)

Nell'isola di Thassos, in Grecia, c'è una laguna appartata, chiamata Giola: è una piscina naturale scavata nella roccia, con un'acqua trasparente e una temperatura superiore a quella del mare.

10 - Grotta della Poesia (Roca Vecchia, Puglia)

Grotta della Poesia (Roca Vecchia, Puglia)

Nel Salento (Puglia), precisamente nella località di Roca Vecchia a 20 chilometri da Otranto, si trova la Grotta della Poesia. Il nome deriva da "posia" che in greco antico significa "sorgente di acqua dolce" (in riferimento alla fonte che nei secoli scorsi scorreva dentro la cavità); tutti però pensano che il nome sia legato alla leggenda di una bellissima principessa, solita fare il bagno dentro la grotta, alla quale molti poeti dedicarono versi di poesie.

Gallery

  • *

  • *

  • *

  • *

  • *

Curiosità dal mondo consigliate

Per offrirti un servizio migliore Mondanita.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.