NAPOLI CULTURALE - CRISTO VELATO LE SETTE OPERE DELLA MISERICORDIA

Per un preventivo telefona al +39.0575.21696
DA EUR 195 a persona

Epifania
NAPOLI CULTURALE
   Museo di Capodimonte
   Spaccanapoli – Il Cristo Velato
Le Sette opere della Misericordia del Caravaggio

 

05 Genn.  Sabato   AREZZO – NAPOLI
Partenza in pullman g/t da viale Giotto (angolo ar giotto) alle ore 05:00
Sosta lungo il percorso per la colazione. Pranzo libero. Arrivo a Napoli, incontro con la guida e visita del Museo di Capodimonte (ingresso da pagare in loco).
 
Le collezioni Farnese e borbonica costituiscono i nuclei principali del patrimonio museale di Capodimonte.  L'origine della cultura Farnese si deve all'azione politica e alle scelte culturali di Alessandro Farnese (1468-1549), che ancora prima di diventare Papa col nome di Paolo III, aveva coltivato l'interesse per il collezionismo artistico e antiquario. Nel 600 una parte consistente della collezione fu trasferita nelle residenze ducali di Parma e Piacenza; infine Carlo di Borbone divenuto re di Napoli nel 1734, decise di trasferire la collezione, ereditata dalla madre Elisabetta Farnese, nella capitale del suo nuovo regno. Il museo si sviluppa su tre piani: il primo ospita, oltre all'Appartamento storico, la ricca collezione farnesiana; al secondo piano è collocata la galleria napoletana, ed infine, al terzo piano è esposta la collezione di opere dell'Ottocento.
 
Nel pomeriggio giro panoramico della città: la collina di Posillipo con le sue bellissime ville ed una vista mozzafiato sul Golfo di Napoli; il quartiere di Santa Lucia per ammirare Castel dell’Ovo; gli esterni del Maschio Angioino, del Palazzo Reale e del Teatro San Carlo; la Galleria Umberto e Piazza del Plebiscito. Sistemazione in hotel a Napoli o dintorni. Cena e pernottamento.

06 Genn.  Domenica  NAPOLI – AREZZO
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la visita a piedi intera giornata.
Pranzo in tipica pizzeria. Visiteremo Spaccanapoli una delle strade più celebri della città, dove arte, tradizione, storia e cultura napoletana si coniugano mirabilmente in un caleidoscopio di sensazioni. Percorrere Spaccanapoli è come attraversare la storia di Napoli, incontrando lungo il suo tragitto le testimonianze del passato della città ed i suoi tesori artistici. Si potrà vedere la Chiesa di Santa Chiara col suo magnifico chiostro maiolicato, Via San Biagio dei Librai, il tratto più antico, ci troviamo su uno dei tre decumani maggiori dell’antica città greco-romana, ed anche il più turistico: fra negozi di souvenir, botteghe artigiane, antiquari e venditori di prodotti eno-gastronomici tipici, giungiamo ad incrociare la famosa San Gregorio Armeno, la celebre strada dei presepi, visitabile tutto l’anno e di grande suggestione.
Visita al Museo-Cappella di San Severo (ingresso da pagare in loco) dove potremo ammirare lo splendido Cristo Velato, ormai uno dei monumenti simbolo di Napoli. Il Cristo velato del Sanmartino è uno dei più grandi capolavori della scultura di tutti i tempi. Fin dal ’700 viaggiatori più o meno illustri sono venuti a contemplare questo miracolo dell’arte, restandone sconcertati e rapiti. Tra i moltissimi estimatori si ricorda Antonio Canova, che durante il suo soggiorno napoletano provò ad acquistarlo e si tramanda dichiarasse in seguito che avrebbe dato dieci anni di vita pur di essere lo scultore di questo marmo incomparabile. A seguire visita al  Pio Monte della Misericordia (ingresso da pagare in loco), dove si trova una straordinaria opera del Caravaggio “Le Sette opere della Misericordia” realizzato dal famoso pittore tra la fine del 1606 e l'inizio del 1607 e consegnato ai committenti il 9 gennaio di quell'anno. A partire dal XII secolo c'erano rappresentazioni delle opere di misericordia, in particolare nelle chiese del Medioevo. I pannelli di legno mostrano le opere in questo ordine: dar mangiare agli affamati, dar da bere agli assetati, vestire gli ignudi, seppellire i morti, alloggiare i pellegrini, visitare i malati, e visitare i carcerati.
Alle 17:00 circa partenza per il viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera lungo il percorso.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE  € 195,00
Quota di partecipazione bambini/ragazzi  4/14 anni in 3° letto € 120,00
Supplemento camera singola € 28,00 (possibilità di abbinamento in camera)

 
La quota comprende: Viaggio in pullman g/t – trattamento di mezza pensione in hotel – Pranzo in tipica pizzeria - Bevande ai pati in hotel / una bibita o un acqua da ½ lt nel pranzo in pizzeria  – sistemazione in hotel 3 stelle  - servizio di guida specializzata per due intere giornate – assicurazione medico/bagaglio (massimale spese mediche € 500,00/bagaglio € 300,00 condizioni dettagliate della polizza disponibili in agenzia) - accompagnatore
 
La quota non comprende:  Ingressi - mance – eventuale tassa di soggiorno in hotel – noleggio auricolari
 
COSTO  DEGLI INGRESSI DA PAGARE IN LOCO (possibili variazioni senza preavviso):
Eventuali riduzioni per gli ingressi  potranno essere  applicate presentando un documento d'Identità.
Museo di Capodimonte  € 12,00 adulti  – € 6,00 tra 18/25 anni - Gratuito per persone con meno di 18 anni

Museo-Cappella di San Severo “Cristo Velato” € 7,00 + 2 euro di prevendita

Pio Monte “Le Sette opere della Misericordia” € 5,00

 

Il viaggio sarà confermato con minimo 30 partecipanti
I posti in pullman saranno assegnati in ordine di prenotazione
ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE  € 50,00
Necessaria carta d'identità
 
EVITA IL SUPPLEMENTO SINGOLA! Si offre il servizio di abbinamento dei viaggiatori: se viaggi da solo/sola puoi richiedere all'agenzia di condividere la camera con un altro viaggiatore/viaggiatrice e risparmiare sul supplemento singola.
  

Gallery

  • *

  • *

  • *

  • *

  • *

  • *

Per offrirti un servizio migliore Mondanita.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.