ORVIETO CIVITA DI BAGNOREGIO EPIFANIA TRA I BORGHI

Per un preventivo telefona al +39.0575.21696
DA EURO 59 A PERSONA

Epifania tra i borghi
ORVIETO
CIVITA di BAGNOREGIO

Il presepe vivente nella città che “muore”


Partenza da Arezzo in pullman g/t da viale Giotto (angolo bar Giotto) alle 08:00.
 
Arrivo a Orvieto, incontro con la guida e visita di una delle città più antiche di Italia, che deve le sue origini alla civiltà etrusca: i primi insediamenti risalgono al IX° secolo a.c. e si localizzarono all'interno delle grotte tufacee ricavate nel massiccio su cui sorge attualmente la cittadina umbra.
Visita del Duomo (soggetta a riconferma la visita interna, in base alle funzioni religiose) con la bellissima facciata ed il famoso rosone, un variopinto esempio di architettura romanico-gotica, ricchissimo di opere d'arte. Nella parte posteriore del Duomo si trovano i Palazzi dei Papi, austeri edifici duecenteschi intitolati a Urbano IV, Martino IV, Bonifacio VIII. Proseguimento della visita con il Pozzo di San Patrizio, straordinaria opera di ingegneria civile del Cinquecento, fu scavato per volere di Clemente VII, rifugiatosi ad Orvieto durante il sacco di Roma nel 1527:  profondo 62 metri, ha un diametro di 13,5 metri. Passeggiata nel centro storico e pranzo in ristorante.
 
Partenza per Civita di Bagnoregio un esempio di meraviglia unico nel suo genere. Unita al mondo solo da un lungo e stretto ponte, la "Città che muore", ormai da tempo così chiamata a causa dei lenti franamenti delle pareti di tufo, racchiude un ciuffo di case medioevali ed una popolazione di pochissime famiglie. Né macchine né moto possono arrivare al paese e soltanto fino a qualche anno fa ogni sorta di materiale veniva trasportato a dorso di mulo. Durante le feste natalizie si tiene lo straordinario evento del Presepe Vivente. L'atmosfera che si respira è del tutto simile a quella che San Francesco, circa otto secoli fa, ha voluto riprodurre per la prima volta a Greccio e che ancora oggi rappresenta la tradizione delle famiglie cristiane di tutto il mondo: il Natale con il suo Presepe.

Un gruppo di commercianti di spezie e stoffe introduce i visitatori in un ambiente simile ad un souk medio-orientale, il censore, all'interno di un insediamento militare di soldati romani a piedi e a cavallo registra la popolazione dell'epoca, pastori con greggi di pecore, falegnami, funari, fabbri, fornai, tessitrici e scalpellini formano il particolarissimo arredo di un paese che trasporta idealmente i visitatori in quel villaggio che oltre 2000 anni fa diede i natali a Gesù Bambino e che porta ancora oggi il nome di Betlemme. Alle 18:30 circa partenza per il rientro ad Arezzo. No sosta per la cena.
 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE  €  59,00 
Quota di partecipazione bambini/ragazzi 4/17 anni € 35,00

 
La quota comprende:  Viaggio in pullman g/t  - pranzo in ristorante con bevande – servizio di guida  per la visita di Orvieto -  assicurazione (massimale spese mediche € 300,00 ) – accompagnatore 
 
La quota non comprende:  Ingressi da pagare in loco (possibili varizioni senza preavviso): Duomo di Orvieto € 4,00 / Pozzo di San Patrizio € 5,00 – Civita di Bagnoregio € 4,00 – eventuale noleggio auricolari
 

 

Il viaggio sarà confermato con minimo 35 partecipanti
I posti in pullman saranno assegnati in ordine di prenotazione 
ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE € 25,00 

Gallery

  • *

  • *

  • *

  • *

  • *

Per offrirti un servizio migliore Mondanita.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.